Trasmissione Telematica dei Corrispettivi

L’art. 2 del Decreto in esame prevede che a partire dall’1.1.2017, i commercianti al minuto e gli altri soggetti assimilati di cui all’art. 22, DPR n. 633/72

 

1) Potranno optare (FACOLTA’, NON OBBLIGO) per la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate dei corrispettivi giornalieri delle cessioni di beni / prestazioni di servizi.

2) Tale opzione avrà durata quinquennale e, salvo revoca, è prorogata di ulteriori 5 anni.

3) La memorizzazione elettronica / trasmissione telematica: sostituirà l’obbligo di annotazione dei corrispettivi sull’apposito registro; ( sostituiscono la disciplina della certificazione con scontrini e/o ricevute fiscali, Resta fermo l’obbligo della Fattura a richiesta, non è previsto un termine)

4) Sarà obbligatoria (solo) per i soggetti che effettuano cessioni di beni tramite distributori automatici.

5) La memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica sono effettuate mediante strumenti tecnologici che garantiscano l’inalterabilità e la sicurezza dei dati, compresi quelli che consentono i pagamenti con carta di debito o di credito.

6) In caso di mancata memorizzazione, di omissione totale o parziale della trasmissione o dati non veritieri si applicano le stesse sanzioni stabilite per scontrini/ricevute : sanzioni pecuniarie e chiusura dell’esercizio.

Le informazioni da trasmettere, le regole tecniche, i termini per la trasmissione telematica e le caratteristiche degli strumenti sopra citati saranno definiti dall’Agenzia delle Entrate, tramite uno specifico Provvedimento, sentite le associazioni di categoria.

 

In caso di mancata memorizzazione ( NELLA MEMORIA FISCALE !! ) / trasmissione, ovvero in caso di memorizzazione / trasmissione con dati incompleti o non veritieri, è applicabile la sanzione prevista per la mancata emissione dello scontrino / ricevuta fiscale ex art. 6, comma 3, D.Lgs n. 471/97 e in caso di recidiva, la sospensione della licenza / autorizzazione all’esercizio dell’attività ex art. 12, comma 2, D. Lgs. n. 471/97

Scontrino o Ricevuta?

                                                                                  Che cosa bisogna prendere in considerazione quando scegliamo un sistema per gestire il punto cassa del nostro negozio di vendita al dettaglio?

Leggi tutto...

Guadagna con i servizi

Da oggi puoi proporre un catalogo di servizi ai tuoi clienti, collegando il tuo registratore di cassa o il tuo software al portale Connect-D. 

Leggi tutto...

Xpos: il Retail Facile

                                                                                   La soluzione software che arricchisce il punto vendita. XPOS PC nasce come strumento di lavoro semplice ed intuitivo.

Leggi tutto...

Tablet e Ristorante

                                               Nei ristoranti, il tablet per l’ordinazione ai tavoli sta diventando l’asset portante per migliorare il servizio del personale, e rendere il cliente più soddisfatto.

Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie, per saperne di più vedere la nostra politica sulla privacy.

  Cliccando su ok accetti l utilizzo dei cookie da parte nostra.
EU Cookie Directive Module Information